Chirurgia estetica: quali sono gli interventi più frequenti

In chirurgia estetica ci sono sicuramente diversi interventi che sono più richiesti di altri. Il motivo è da ricercare nel fatto che alcuni difetti sono più comuni ma anche più evidenti, modificando in maniera consistente l’aspetto fisico ed esteriore.

Per correggere il naso

L’intervento che viene eseguito per correggere la forma del naso si chiama rinoplastica Milano. Si utilizza il bisturi per eliminare i difetti del naso E renderlo più armonioso con il resto del viso. Può trattarsi di un assetto nasale stato inviato, la punta che va verso il basso, le narici molto aperte oppure una gobba sul dorso. I difetti possono essere congeniti, cioè presenti da sempre, oppure di origine traumatica quando sorgono in seguito a incidente o un colpo sul volto.

Per aumentare il seno

Una delle principali richieste che un chirurgo plastico riceve è quella di aumentare il volume del seno. Le ragioni di tale richiesta sono per rendere più armoniosa e proporzionata la figura. Si tratta di un intervento che prevede di posizionare delle protesi spesso realizzate in agenti silicone perché il materiale che più di tutti assomiglia al seno naturale sia come consistenza che nel movimento. L’inserimento può essere fatto nella parte sotto oppure dell’ascella. Si può sistemare la protesi sopra o sotto il muscolo grande pettorale in base all’effetto finale che si vuole ottenere con la chirurgia. Consente di riacquistare fiducia in sé e un aspetto molto più femminile.

Per ridurre l’adipe

Ridurre l’adipe, cioè il grasso, è tra le principali richieste fatte a un chirurgo estetico. In questo caso, si utilizza l’intervento di liposuzione che, letteralmente, significa aspirare il grasso. In questo caso, il chirurgo plastico inserisce una sottilissima cannula tramite un’incisione millimetrica praticata con il bisturi. Il grasso viene poi sciolto sistema vibrante o liquidi particolare E prelevato. L’intervento di liposuzione può essere praticato su ogni zona del corpo per ottenere una figura più proporzionata e snella. Si può intervenire su addome, schiena, pancia, glutei, cosce, ginocchia, braccia e addirittura sul volto o sul collo con la micro interventi.