Ristrutturare il bagno da cima a fondo: come si fa

Il bagno è uno degli ambienti che più spesso viene sottoposto a opere di ristrutturazione per renderlo più moderno e anche pratico. Per rimettere a nuovo il bagno, queste sono alcune delle operazioni che più spesso si mettono in pratica.

Installare un box doccia

Spesso in un bagno datato è installata una vasca da bagno che però non va di pari passo con gli ultimi trend del momento. La vasca da bagno spesso è ingombrante e con un’estetica superata, motivo per cui oggi moltissimi preferiscono un box doccia. Si può installare un box doccia nello stesso posto dove c’era la vasca, sfruttando gli stessi attacchi idraulici  e lo scarico. Tuttavia, si possono prendere in considerazione altre modifiche più sostanziali che però possono significare una modifica maggiore degli impianti idraulici.

La nuova cabina doccia meglio che sia a filo pavimento cioè senza scalini e spessori, ma garantendo un livello unico tra pavimento e base della doccia, che si tratti di un piatto o di piastrelle che continuano nel box.

Rifare i pavimenti e rivestimenti

I pavimenti e i rivestimenti nel bagno spesso sono fuori moda e datati. Sono un elemento fondamentale che caratterizza moltissimo l’ambiente, contribuendo in modo massiccio allo stile e all’impatto visivo. Oggi si usano piastrelle di grandi dimensioni per i pavimenti o addirittura un pavimento in uno strato unico.

Per quanto riguarda i rivestimenti, si possono usare piastrelle (meglio se in gres porcellanato piuttosto che ceramica) di dimensioni piccole come il mosaico o dalla forma particolare come esagonali.

Sostituire le parti in ceramica e le rubinetterie

La parti in ceramica come lavandini e sanitari spesso vengono sostituiti perché quelli vecchi hanno una forma demodé e possono anche esser ingialliti per via del tempo.

Nuovi arredi e complementi

Ultimo passo per rifare il bagno è sostituire gli arredi e i complementi. Per esempio, si può installare un nuovo mobile al di sotto del lavabo con ampi cassetti dove sistemare tutto quello che serve. Per quanto riguarda i complementi, meglio concentrarsi sui tessili come i tendaggi e il tappetto che in bagno non deve mai mancare.