Manutenzione e restauro infissi in legno: di che cosa si tratta

I serramenti e gli infissi in legno sono un elemento importantissimo delle nostre case che ha una funzione non solo estetica di permettere la vista fuori, ma anche pratica perché devono bloccare il passaggio dell’aria fredda dall’esterno. Ogni giorno apriamo e chiudiamo le finestre per arieggiare e non solo. se gli infissi sono danneggiati, scoloriti, screpolati e rovinati, arriva impellente la necessità di fare qualcosa. Le operazioni di restauro infissi in legno Milano sono indispensabili per serramenti in questo materiale. Lo stesso non vale per gli infissi e serramenti realizzati in PVC o alluminio, gli altri due materiali presenti sul mercato per questo tipo di produzione.

Perché preferire il restauro

Il legno resta uno dei materiali più utilizzati per la produzione di infissi e non solo perché ha caratteristiche ottimali. È soprattutto la sua estetica che lo rende preferibile però ci sono delle operazioni di manutenzioni periodica da svolgere per mantenere intatta la sua bellezza nel tempo. Basta davvero poco per un bel restauro infissi in legno Milano. Sistemare un infisso e riportarlo al suo originale splendore, è più semplici di quanto si possa pensare. Non occorre esser degli esperti restauratori e avere grandi doti di fai da te per riapre un serramento dato che l’operazione è piuttosto semplice. In tempi di crisi, vale la pena prendere in considerazione un lavoro di restauro dell’infisso piuttosto che doverlo cambiare del tutto con una spesa molto più alta.

Che cosa serve per il restauro

Per il restauro infissi in legno Milano serve, anzitutto, del tempo. Questo tipo di lavoro richiede diverse ore di lavoro per garantire un risultato impeccabile. Meglio quindi iniziare con un progetto semplice senza troppe complicazioni. Tutte le superficie da trattare vanno smontate e sistemate su un paino di lavoro libero evitando di saltare qualche parte. Per eliminare vecchi starti di vernice, si usa solo ed esclusivamente l’acquaragia e la carta vetrata, di grana sempre più fina: dalla più grossa alla più sottile