Come sgomberare la cantina in modo professionale

È il periodo giusto per fare un po’ di ordine e di pulizia. Uno degli spazi di casa che ne necessita di più è sicuramente la cantina. Di seguito, è possibile scoprire quali sono i metodi per sgomberare la cantina come dei veri professionisti.

Svuotare completamente

Per iniziare gli sgomberi a Roma è necessario svuotare completamente tutto lo spazio. Bisogna infatti portare via tutto e liberare lo spazio. Tutto quello che c’è all’interno va portata fuori, anche se è tanta roba. Spesso capita che gli ambienti di servizio come le cantine ma anche garage, soffitte, sottoscala, box auto e simili diventino delle specie di magazzini dove si accumula di tutto nella convinzione che un giorno torneranno utili oppure che si utilizzino di nuovo la stagione prossima. Va a finire che la cantina diventa un magazzino, ogni anno sempre più disordinato, e non si sa più nemmeno che cosa c’era dentro.

Decidere cosa tenere e cosa buttare

Dopo aver svuotato la cantina, arriva il momento di decidere che cosa vale al pena tener e che cosa invece va buttato. No c’è spazio per i sentimentalismi e perciò tutte le cose dell’infanzie vanno buttate via o, al massimo, ridotte al minimo. Attrezzatura sportiva vecchia, rotta e già sostituita con prodotti nuovi, va buttata. Si può pensare di tenere oggetti davvero utili oppure di cercare di rivederli per guadagnarci qualcosa.

Differenziare I rifiuti

A mano a mano che si decide che cosa buttare, bisogna differenziare i rifiuti. Durante gli sgomberi a Roma bisogna predisporre una serie di bidoni per la raccolta differenziata: carta e cartone, vetro, metalli, legno, imballaggi e plastica, organico ma anche rifiuti pericolosi come vernici, solventi etc. Solo alla fine si trova il bidone dell’indifferenziato perché bisogna ridurre al minimo il suo contenuto e mandare più prodotti possibili verso il riciclo.

Organizzare in modo intelligente lo spazio

In seguito agli sgomberi a Roma della cantina, bisogna poi riorganizzare lo spazio in maniera che resti ordinato. Installare una scaffalatura capiente, un tavolo di lavoro e simili è un buon inizio.