4 colori per il battesimo: quali scegliere

Quando si pensa a quali possano esser i colori perfetti per il battesimo, ci sono diverse possibilità che si possono vagliare. Il colore dà il tema al battesimo e aiuta a scegliere un outfit adatto.

  1. Il classico rosa per le femminucce

Per le bimbe non c’è dubbio: il rosa è il colore ideale. Quando si tratta di un battezzare una bambina, il colore rosa è la scelta più classica che ci sia. È la tinta per eccellenza per tutto quello che ha a che fare con le neonate dal corredino all’abitino per la cerimonia. Chi desidera qualcosa di leggermente diverso, senza però discorarsi troppo dalla tradizione, può optare per le tinte del lillà e del pervinca, entrambi di grande trend quest’anno.

  1. L’azzurro classico per i maschietti

Se per le femminucce si va tranquilli per il rosa, il corrispettivo maschile è l’azzurro. È la tinta che per eccellenza si utilizza per festeggiare i nuovi nati. È una scelta classica con la quale è difficile sbagliare. Saranno quindi azzurri gli inviti, le decorazioni e, ovviamente, i confetti. Chi vuole qualcosa di più sobrio, può optare per le tinte più scure come il blu.

  1. Un neutro giallo pastello

Sebbene le tinte classiche sia un’ottima soluzione per il battessimo o altre occasioni come i compleanni ad esempio, possono esserci genitori che preferiscono qualcosa di alternativo. Una tinta neutra come il giallo pastello è più che indicata in questi casi. È un colore tenue e quindi delicato, perfetto per i nuovi nati, sia maschi che femmine. È Perfetto anche per i gemelli maschio e femmina, risolvendo anche questo problema! Le nuance neutre aiutano molto in queste occasioni.

  1. La soluzione del bianco

Nel linguaggio dei colori, il bianco simboleggia purezza. È quindi una tina perfetta per un battesimo. Il candido bianco sa di nuovo e novità perciò molto indicato per la nascita. Si tratta di un’opzione unisex, cioè per femminucce e maschietti.

Per info e / o prenotazioni, vai su www.abbigliamentocerimonia-bambini.it